fbpx

Produzione di mappe di land use attraverso dati satellitari open

19-20-26-27 novembre 2021

 L’uso delle immagini da satellite come strumento aperto di analisi territoriale a supporto dei progetti di cooperazione (12 ore)

 Durante il secondo laboratorio, organizzato in due fasi successive, i/le partecipanti analizzeranno una porzione di territorio attraverso l’uso di immagini da satellite open. Le immagini scaricate saranno condivise e la prima parte dell’esercizio consisterà nel ritagliarle in base ad un poligono che identifica una zona ben definita e creare una classificazione del territorio in classi omogenee, usando sia le informazioni direttamente legate alle singole bande dell’immagine che quelle derivate attraverso l’uso di indici tematici. Nella seconda fase dell’esercizio, i/le partecipanti riclassificheranno la stessa porzione di territorio usando però il supporto di dati raccolti in campo e producendo quindi una classificazione di uso del suolo supportata da punti di controllo a terra. La stessa procedura verrà replicata sulla medesima porzione di territorio ma usando una immagine acquisita in un periodo antecedente per poter quindi derivare una carta di cambio di uso del suolo fra due date successive. Le classificazioni, relative ai due periodi diversi, saranno oggetto di ulteriori analisi per determinarne la precisione e le statistiche per ogni singola classe di uso del suolo.

 

Requisiti

  • Conoscenza di base di QGIS (tipi di formato vettoriale e raster e loro caratteristiche, sistemi di riferimento spaziale/sistemi di coordinate)
  • Per poter procedere all’iscrizione, è necessario compilare questo test di ammissione.

Quali competenze acquisirai

  • Cercare e scaricare il set di immagini satellitari necessario per le attività di analisi
  • Preparare il data set in base alle necessità individuali
  • Calcolare indici tematici ed interpretarli
  • Creare mappe di uso del suolo, e cambiamenti dello stesso in un arco temporale definito usando diverse procedure in funzione dell’accessibilità della zona di indagine e/o dei dati disponibili
  • Valutare precisione e statistiche relative alle classificazioni effettuate

Raccolta, analisi e condivisione dati per la cooperazione allo sviluppo

300 € 500 per entrambi i laboratori
  • 4 lezioni
  • 12 ore
  • Giuliano Ramat
  • Maurizio Foderà

Iscrizioni aperte dal 23 agosto al 30 settembre 2021

Dettaglio del corso

Lezione Ore Data
Aspetti teorici, lezione frontale

Cenni sul Telerilevamento e sull’uso delle immagini satellitari.

Introduzione alle immagini open Sentinel e Landsat: specifiche tecniche e quali servizi usare per cercarle e scaricarle

La composizione falso colore per ottenere informazioni che vadano oltre a quello che si vede con l’occhio umano

Mosaicare una o più immagini e ritagliarle usando un’area definita
3
Venerdì 19 novembre ore 17.00-20.00
9:30 – 10:30: Presentazione finalità esercizio, obiettivi, metodologia, dati

La classificazione automatica con clustering: come suddividere l’immagine in maniera speditiva in aree omogenee per uso del suolo

Assegnare un uso del suolo ad ogni classe identificata

Riclassificazione per intervalli

Calcolo degli indici tematici più comuni a partire dalle bande scaricate

10:30 – 12:30 : Esercizio individuale.

Una immagine satellitare verrà assegnata affinché venga ritagliata per poter eseguire una classificazione automatica con clustering. Si dovranno inoltre calcolare degli indici e riclassificare i risultati secondo intervalli predefiniti
3
Sabato 20 novembre ore 09.30-12.30
Aspetti teorici, lezione frontale

Il plugin SCP di QGIS: come cercare e scaricare un’immagine filtrando le bande di interesse.

Creare e visualizzare in varie composizione di colori un band set multibanda.

Creare, disegnare o importare le Regioni di Interesse (ROI) ovvero aree di cui si conosce il reale uso del suolo.

Effettuare una classificazione supervised di uso del suolo attraverso verità puntuali sul territorio.

Come realizzare una carta di cambiamenti di uso del suolo (land cover change).

3
Venerdì 126 novembre e ore 17.00-20.00
9:30 – 11:00: Esercizio individuale.

L’immagine precedentemente classificata in maniera unsupervised-clustering sarà oggetto di una nuova classificazione con metodo supervised. Verrà inoltre fornita una seconda immagine della stessa zona acquisita in un periodo antecedente. Verranno prodotte le ROI necessarie e successivamente derivate le due classificazioni così come una carta di land use change.

11:00– 12:30: Revisione risultati e finalizzazione

Presentazione e discussione dei lavori prodotti.

Creazione dell’indice di precisione della classificazione (accuracy)

Esportazione delle le statistiche di base delle classificazioni.

3
Sabato 27 novembre ore 09.30-12.30

Che tipo di impegno è richiesto?

Il laboratorio durerà 12 ore; le lezioni si svolgeranno il venerdì sera e il sabato mattina, per permettere la partecipazione anche di coloro che lavorano.

Il laboratorio ha un taglio estremamente pratico, con numerose esercitazioni che si svolgeranno nelle ore del laboratorio stesso. Il numero dei/le partecipanti sarà limitato a  20, così da permettere un tutoraggio diretto efficace, da parte dei due docenti. Oltre al tempo per lo studio e il ripasso personale non è richiesto un impegno di lavoro a casa.

 Strumenti didattici

  • Le lezioni si svolgeranno tramite aule dedicate su Zoom (sia le sessioni generali che gli esercizi in piccoli gruppi). La parte generale sarà registrata e condivisa tramite link dedicati
  • Durante gli esercizi due docenti saranno disponibili per assicurare il massimo supporto (si consiglia l’installazione della app zoom sul dispositivo mobile per poter interagire anche durante l’esercizio di raccolta dati)
  • Un gruppo Slack dedicato sarà disponibile durante l’intera durata del corso come strumento per porre domande e condividere file e documentazione